Magicnet Web Agency Bologna
Via Don Francesco Pasti 22 Funo Argelato BO 40050 IT
Mo,Tu,We,Th,Fr 09:00-17:30 €€€ +39 051 664 71 98
MagicNet FB Twitter Google+ Linkedin
ppc adwords, campagna pay per clic

Senz’altro ti sarà capitato di pensare, almeno una volta, di fare pubblicità in rete. E se lo hai pensato vuol dire che già da solo ne comprendi bene i vantaggi e le potenzialità. Forse ci hai anche provato e ti sei imbattuto in qualche campagna AdWords.

Questa news è pensata proprio per tutti quelli che almeno una volta hanno sentito parlare di AdWords e magari lo hanno anche usato con più o meno successo, ma anche per chi ancora non lo conosce e vuole capire come sia possibile migliorare i profitti con la pubblicità in rete.

AdWords è lo strumento di Google con cui si costruiscono e gestiscono le campagne pubblicitarie. Facciamo subito un esempio per chiarire le idee: quando fai una ricerca in Google, la pagina dei risultati di ricerca contiene, in alto, a lato e in basso, dei link con la dicitura “Ann.” o “Annunci” in un riquadrino giallino. Quelli non sono altro che pay per clic. Ovvero una campagna AdWords.

La logica del pay per clic è molto semplice: l’inserzionista paga i clic degli utenti, in base ad un’offerta massima che ha precedentemente impostato nel sistema.

Ma se il risultato può apparire semplice, addirittura banale, il lavoro che c’è dietro la realizzazione di una campagna pay per clic non lo è affatto.

E oggi vogliamo darvi 5 consigli da usare come linee guida per strutturare una campagna AdWords, ma prima di tutto una premessa: la preparazione e la gestione di una campagna richiedono tempo, energie e capacità analitiche.

Ecco i 5 punti da cui partire:
  1. Conoscere il proprio prodotto o servizio: vuol dire conoscerne il mercati di riferimento, la concorrenza e le differenze che lo rendono appetibile per il pubblico.
  2. Avere ben chiaro l’obiettivo della campagna: incrementare la visibilità? Ottenere delle conversioni? Aumentare le vendite? Va stabilito a priori.
  3. Segmentare il pubblico: gli annunci della campagna devono essere visualizzati dal pubblico potenzialmente interessato.
  4. Scegliere le parole chiave giuste: studiare le parole chiave è uno degli aspetti più importanti. È grazie alle parole che usa l’utente per fare una ricerca che vengono attivati e visualizzati gli annunci sulle pagine di Google.
  5. Monitorare i dati statistici: è un passaggio obbligato, forse noioso, ma molto utile. Serve a capire se e in che modo si sta raggiungendo l’obiettivo della campagna.

Ovviamente, come abbiamo precisato, queste sono delle linee guida di base, da tenere in considerazione come punto di partenza. Quello che viene dopo è un po’ più articolato.

Se vuoi attivare una campagna pay per clic con AdWords contattaci e riceverai subito un buono di 120 euro da spendere per la tua prima campagna.

 
Contattaci
13 Aprile 2015