Perché promuovere un’azienda con un virtual tour 360 gradi

Tra coinvolgimento e desiderio di controllo, i virtual tour fanno leva sulla curiosità degli utenti e possono rivelarsi uno strumento potente per promuovere un’attività commerciale

Ormai è sempre più chiaro: la partita dei contenuti online si gioca sul terreno del coinvolgimento e dello stimolo all’interazione. E gli utenti si lasciano coinvolgere più facilmente dai contenuti video, più facili da fruire e più stimolanti per l’immaginazione.

Tra i prodotti di ultima generazione che consentono di coniugare questi due aspetti ci sono i virtual tour 360 gradi. Video interattivi costituiti da immagini di ambienti interni ed esterni, navigabili secondo diversi punti di vista sul modello di Google Street View.

I virtual tour sono molto utili per presentare degli ambienti e renderli navigabili autonomamente dagli utenti. Come se li stesse visitando fisicamente, infatti, l’utente può scorrere l’inquadratura in ogni direzione, a partire da un determinato punto di vista.

I tour virtuali sono esperienze immersive costituite da una collezione di immagini sferiche a 360 gradi cucite tra di loro in post-produzione. Tali immagini si possono visualizzare anche tramite visori per la realtà virtuale. Questi dispositivi isolano chi li utilizza dall’ambiente circostante e rendono l’esperienza della visione ancora più coinvolgente.

La loro potenza si può sfruttare per valorizzare attività produttive e commerciali di vario tipo:

  • Per illustrare gli ambienti di un’attività commerciale: un negozio, un centro benessere, una palestra, un ristorante e qualunque altro locale aperto al pubblico. Per i gestori che desiderano far conoscere i propri allestimenti, le sistemazioni disponibili e le finiture con cui hanno arredato i propri spazi.
  • In ambito immobiliare, per rendere navigabili gli ambienti di un appartamento in affitto o in vendita.
  • Nel settore turistico, per valorizzare gli spazi di un villaggio vacanze, un albergo, un resort, un b&b, etc.

I tour virtuali fanno leva su una delle caratteristiche più diffuse negli utenti: il desiderio di controllo. Curiosare tra spazi sconosciuti in anteprima, esplorare in autonomia ed esercitare il piacere della scoperta può essere uno stimolo importante per chi visita un sito internet o una pagina facebook a caccia di informazioni su un’attività.

Vuoi realizzare un virtual tour della tua attività? Contattaci!

contattaci