Ottimizzare un sito web per i motori di ricerca significa anche e soprattutto creare contenuti SEO per aumentare il traffico organico del sito web posizionandolo ai primi posti della SERP per determinate parole chiave. Vediamo cosa sono, a cosa servono e come usare i contenuti per fare SEO.

A cosa servono i contenuti SEO

I contenuti SEO sono pensati per offrire valore aggiunto ai motori di ricerca e vanno creati in modo da raggiungere determinati utenti che possono essere interessati ai prodotti e servizi di un’azienda. Oltre a pensare ai temi da trattare è importante creare una struttura di link per trasferire valore tra le pagine interne del sito.

Rivolgersi ad un’agenzia SEO come Magic Net aiuta le aziende a diventare rilevanti agli occhi del pubblico in un contesto in cui la competizione è sempre più elevata. Ogni pagina con contenuto SEO risponde ad un determinato search intent e scrivere contenuti in ottica SEO significa soddisfare tanto gli utenti quanto i motori di ricerca. Tanti sono i contenuti SEO a disposizione delle persone:

  • presentazioni di prodotti e servizi;
  • materiali informativi come guide e manuali;
  • post di blog;
  • video, infografiche e altri materiali multimediali;
  • landing page.

La scrittura SEO si basa sullo studio del pubblico di riferimento per creare materiali che rispondono a specifiche necessità ed esigenze e non pensati solo per soddisfare i motori di ricerca. 

I tre livelli dell’ottimizzazione SEO

Un contenuto scritto in ottica SEO aiuta a posizionarsi sui motori di ricerca e l’ottimizzazione SEO avviene a tre livelli diversi:

  • SEO On Page: si tratta dell’ottimizzazione degli elementi della pagina web;
  • SEO Off Page: si tratta di aumentare i segnali di autorevolezza del sito grazie a fonti esterne, come i backlink;
  • Ottimizzazione tecnica: si tratta di lavorare sui fattori tecnici che influenzano le performance del sito.

Ogni contenuto SEO va organizzato secondo una scaletta e sviluppato in profondità grazie a tecniche di SEO Copywriting che portano l’utente alla conversione. Un buon contenuto è sempre originale, pertinente e di valore per il pubblico a cui si rivolge. Non meno importante è la facilità di lettura a cui contribuiscono elementi multimediali come immagini e video.

L’importanza di keyword research e search intent

Scrivere un contenuto SEO richiede l’analisi del search intent, in modo da rispondere perfettamente alle esigenze delle persone che lo leggeranno. In particolare, Magic Net è l’agenzia SEO che lavora a livello informativo, navigazionale e transazionale scegliendo per ogni fase keyword adatte che variano a seconda delle diverse necessità e della fase del customer journey in cui si trova la persona.

La scelta delle keyword è definita keyword research ed è l’attività con cui l’agenzia SEO stima i volumi di ricerca delle parole chiave. Sulla base di quelle migliori verranno creati i contenuti SEO che porteranno il sito a posizionarsi sulla prima pagina di Google.

L’analisi delle keyword implica anche un lavoro di SEO semantica, ovvero di ricerca di keyword correlate per rendere il testo più umano e originale. Si tratta di un’attività da affidare ad agenzie SEO esperte come Magic Net, che si avvalgono di strumenti come SEOzoom e SEMrush per ottimizzare i contenuti SEO.

Il miglior consulente SEO lavora su keyword generiche ed altre di nicchia, le cosiddette long tail keyword, che portano traffico qualificato sul sito web. 

In conclusione realizzare un contenuto SEO significa creare un contenuto che usa le migliori parole chiave per generare una conversione e distinguersi dalla concorrenza.