MagicNet studia per i clienti una valida pianificazione SEO che permette loro di essere visibili online. Chi vuole scalare la SERP deve avere un sito perfettamente ottimizzato lato SEO e solo così si arriverà in cima ai risultati dei motori di ricerca. Per un processo efficace è importante suddividere la pianificazione SEO in varie fasi e vedere su quali parametri agire, sulla base della tipologia di sito web. Per esempio, la nostra web agency verifica che il CMS sia ottimale, il template responsive e lo stato di ottimizzazione del sito web.

Pianificare l’attività di SEO permette di comparire in cima ai risultati dei motori di ricerca e oggi più che mai è importante affidarsi a professionisti del settore capaci di dare vita a un sito SEO-Friendly. Come fare? Il consiglio è quello di analizzare il progetto nella sua globalità e valutare con il cliente come e dove intervenire.

In MagicNet sappiamo come ragionano i motori di ricerca e cosa viene chiesto al sito web per posizionarsi tra i primi risultati nella SERP. La nostra attività di pianificazione SEO comprende 3 fasi ed è orientata all’obiettivo di ottenere visibilità per determinate parole chiave connesse al settore di business.

Le fasi della pianificazione SEO secondo MagicNet

La nostra attività di pianificazione SEO comprende tre fasi ovvero SEO Tecnica, SEO On Page e SEO Off Page. Ecco alcuni degli interventi che effettuiamo sul sito web all’interno di ogni fase.

La fase di SEO Tecnica

In questa fase la nostra web agency fa un SEO Audit considerando diversi aspetti (menu di navigazione, URL, title e description, errori 404, velocità di caricamento, usabilità, caratteristiche delle immagini, ecc.) Per questo usiamo tool come Google Search Console, Screaming Frog e GTMetrix.

Oltre a questo valutiamo la presenza del protocollo HTTPS e del certificato SSL, ma anche la conformità del sito alla policy GDPR e se è responsive, analizzando anche il codice CSS. A questa fase sul sito segue l’analisi approfondita di indicizzazione e posizionamento e della concorrenza con tool come SEOZOOM e della validità delle parole chiave con Keyword Planner di Google ADS. 

La fase di SEO On Page

Una volta effettuate tutte le analisi del caso si conoscono posizionamento delle keyword e performance del sito e si procede al lavoro di SEO On Page. In questo caso MagicNet analizza la concorrenza per individuare eventuali carenze o mancanze di alcune pagine web e punti di forza delle pagine migliori, in modo da avere spunti per la creazione di nuovi contenuti con l’obiettivo di migliorare il posizionamento.

Successivamente definiamo la struttura dei contenuti da creare dividendoli in pillar page, topic cluster primari e secondari e link per dare al cliente un’idea di massima del lavoro finale.

La fase di SEO Off Page

L’ultima fase della pianificazione SEO del sito web è la SEO Off Page, in cui la nostra web agency si concentra soprattutto sull’attività di link building. Si tratta di link che da altri siti web autorevoli puntano al sito analizzato e hanno un’importanza pari se non superiore ai link interni. Questi link contribuiscono a creare autorevolezza e fiducia nei confronti del sito web. 

Fanno parte dell’attività di SEO Off Page anche il Content Marketing e le Digital PR, con cui si accresce la reputazione del sito grazie alla collaborazione con blogger, influencer e giornalisti oltre all’attività di Social Media Marketing.

Tra gli strumenti da analizzare e tenere in considerazione per la SEO Off Page c’è Google My Business, perfetto per i siti web che cercano visibilità e un buon posizionamento a livello locale.

Come si può vedere la pianificazione SEO del sito permette all’azienda di ottenere risultati concreti in termini di autorevolezza, visibilità e traffico sul sito web e di acquisire sempre nuovi contatti e clienti. Se anche tu vuoi migliorare il posizionamento SEO del tuo sito contattaci per ricevere informazioni e una consulenza specializzata!