Con rebranding si intende il processo che punta al cambiamento degli elementi chiave dell’immagine del brand ed è molto più di una semplice revisione di logo aziendale ed elementi grafici, come spieghiamo noi di MagicNet ai clienti. Le modifiche comprese nell’azione di rebranding riguardano tutto ciò che ha a che fare con il marchio, dal posizionamento sul mercato alle azioni generate sulla clientela dando vita ad un’immagine positiva dell’azienda.

L’obiettivo è quello di raggiungere e fidelizzare la clientela che conosce già il brand e mantenere continuità con le scelte precedenti per mantenere il brand riconoscibile.

Branding e rebranding

Da un lato ci sono le attività di branding che puntano a costruire il marchio e differenziare l’offerta fatta ai clienti, incentivando la fidelizzazione e promuovendo il brand. L’obiettivo è quello di far sì che il logo e il nome dell’azienda siano associati a determinati valori ed emozioni.

L’obiettivo del rebranding è, invece, quello di cambiare queste associazioni quando non sono più valide e non rispecchiano più la filosofia aziendale o hanno perso intensità e capacità di attrarre i clienti.

Rebranding parziale e rebranding totale

Come detto quando si fa rebranding è importante mettere in atto un redesign dell’azienda e si parla in tal caso di rebranding totale e parziale.

Il rebranding totale prevede un restyling completo degli elementi distintivi dell’azienda ovvero logo, design complessivo, colori, packaging e quant’altro. Il cambiamento va fatto sempre senza discostarsi troppo dall’immagine principale del brand.

Il rebranding parziale comprende, invece, solo piccole variazioni del logo e si tratta di interventi fatti anno dopo anno per poi arrivare alla modifica totale.

Le fasi del rebranding

In MagicNet per fare rebranding con successo seguiamo un determinato processo che prevede diverse fasi:

  • Analisi del mercato di riferimento e della concorrenza;
  • Studio del target per capire qual è il pubblico di riferimento a cui ci si vuole rivolgere con la nuova identità;
  • Definizione dell’identità del brand, che deve essere coerente con valori e obiettivi dell’azienda;
  • Pianificazione di una strategia multicanale, che non si limita alla creazione di un nuovo logo ma comprende anche attività di marketing online e offline e interventi sul packaging dei prodotti offerti.

I vantaggi del rebranding per l’azienda

Tanti sono i vantaggi che il rebranding porta all’azienda a patto di affidarsi a chi sa svolgere nel migliore dei modi questa attività, come MagicNet. Innanzitutto il rebranding è un’opportunità per riposizionare l’azienda sul mercato nei confronti della concorrenza, ma non solo.

Grazie al rebranding l’azienda può entrare in nuovi mercati prima inesplorati e rivolgersi a nuovi clienti, anche se non mancano alcuni svantaggi, dato che fare rebranding è un’operazione complessa e costosa.

Il consiglio di MagicNet rimane quello di fare rebranding quando l’immagine dell’azienda non è più solida e accattivante, tenendo sempre conto che si tratta di un investimento e che a lungo termine i vantaggi sono veramente importanti. Se credi che anche per il tuo marchio sia giunto il momento di un restyling e vuoi fare rebranding, contattaci per una consulenza e per scoprire come riposizionarti nella mente dei consumatori.