Magicnet Web Agency Bologna
Via Don Francesco Pasti 22 Funo Argelato BO 40050 IT
Mo,Tu,We,Th,Fr 09:00-17:30 €€€ +39 051 664 71 98
MagicNet FB Twitter Google+ Linkedin
WhatsApp Business

Introdotta a gennaio 2018 e per ora disponibile solo per Android, la versione per le aziende dell'app di messaggistica più utilizzata in Italia può essere sfruttata per acquisire nuovi contatti e per consolidare quelli già ottenuti.

Innanzi tutto, vediamo insieme quali sono le caratteristiche principali dell'applicazione e cosa consente di fare.

WhatsApp Business può essere utilizzata solo con un numero di telefono (e un telefono) dedicato. Non si può creare un altro account su un telefono che già utilizza la versione per gli utenti. Ciò implica anche che non possa essere usata su telefoni diversi, ma può essere scaricata anche in versione desktop. In questo modo diverse persone possono gestire l'invio delle comunicazioni senza dover usare per forza il telefono su cui l'app è installata.

Le aziende che utilizzano WhatsApp Business possono: 

  • Creare un profilo della propria attività con nome dell'azienda, indirizzo, recapiti, orari di apertura, sito web. 
     
  • Inviare un messaggio di benvenuto. Ovvero un messaggio automatico da indirizzare ai contatti appena iscritti o a quelli inattivi all'interno della chat dopo un po' di giorni. 
     
  • Avvisare dell'assenza. Quando, per qualunque motivo, non si può rispondere ai messaggi, è possibile inviarne in automatico uno che avvisi della momentanea assenza. 
     
  • Impostare ed inviare delle risposte rapide. Si tratta di risposte alle domande più frequenti, che possono essere richiamate in ogni momento per rispondere in maniera più rapida e risparmiare tempo. 
     
  • Ogni attività può ottenere un badge di conferma o verifica. Il badge verde indica un'azienda verificata. Al momento tale status è stato concesso solo ai brand molto noti. Il badge grigio, invece, indica che l'azienda è confermata, ovvero WhatsApp ha confermato che il numero di telefono dell'account corrisponde a quello dell'attività. Infine, un badge grigio con punto di domanda indica un account business non ancora confermato.
     
  • Controllare le statistiche dei messaggi. Per ora i dati disponibili sono: il numero di messaggi inviati e quanti sono stati consegnati, letti e ricevuti.
     
  • Identificare chat e contatti con delle etichette.


Per convogliare gli utenti verso il canale WhatsApp è necessario, prima di tutto, far sapere loro che esiste un canale dedicato a cui possono iscriversi per ricevere comunicazioni esclusive. Via libera, quindi, a segnalazioni sui social, sul proprio sito web e ovunque si ritenga opportuno.  

Una volta ricevute delle iscrizioni al canale, si possono mettere in campo una serie di iniziative per farlo funzionare:

  • Inviare sconti e promozioni. Gli utenti iscritti devono essere premiati con un reale vantaggio. Quale modo migliore per creare fidelizzazione che inviare loro sconti e offerte in esclusiva?
     
  • Fornire supporto ai clienti. La chat WhatsApp può essere sfruttata efficacemente anche per rispondere in maniera tempestiva e personalizzata alle richieste dei clienti. Un servizio in più da fornire con rapidità ed efficienza per far sentire gli utenti accolti nei loro bisogni e supportati nelle difficoltà. 
     
  • Indirizzare avvisi e informazioni utili
     
  • Organizzare concorsi, contest e giochi. Tali iniziative funzionano perché, oltre ad allettare con la prospettiva di una vincita, creano coinvolgimento, stimolano gli utenti e li fanno sentire protagonisti. 

Insomma, WhatsApp Business è una risorsa in più, che può essere sfruttata a dovere soprattutto dalle PMI.

Come per altri strumenti, si tratta di integrarla nella propria strategia e di sperimentare mosse diverse per testare cosa funziona e cosa può essere tratto a proprio vantaggio. 

Vuo inserire efficacemente WhatsApp Business tra i tuoi canali di marketing? Contattaci!

Contattaci
24 Luglio 2018