digital web bologna

Vocal Search: quanto è diffusa e come ha cambiato la SEO

Vocal Search
Parlare di Vocal Search o ricerca vocale significa puntare ad uno degli argomenti di tendenza nell’ottimizzazione per i motori di ricerca.

Parlare di Vocal Search o ricerca vocale significa puntare ad uno degli argomenti di tendenza nell’ottimizzazione per i motori di ricerca. Si tratta di una novità tecnologica che ha portato negli ultimi anni all’affermarsi di un nuovo modo di interagire tra uomo e macchina e chi si occupa di SEO non può essere insensibile a questo cambiamento.

Qualche dato sulla diffusione della Vocal Search

Già nel 2016 il 20% delle ricerche su Google erano ricerche vocali e oggi questo numero è notevolmente aumentato con gli assistenti vocali presenti su oltre 4,6 miliardi di dispositivi. La tendenza è in continua crescita e il numero di dispositivi con possibilità di ricerca vocale raddoppierà nel 2024.

Si tratta di miliardi di telefoni, tablet, smart speaker, automobili connessi in rete e capaci di rispondere a domande di ogni tipo che soddisfano i bisogni informativi delle persone. Già nel 2019 un sondaggio Microsoft sottolineava come il 35% delle persone usava la ricerca vocale prima di fare un acquisto.

Ecco, allora, come oggi la ricerca vocale possa essere definita come una modalità di ricerca che permette agli utenti di utilizzare comandi vocali per ottenere informazioni online attraverso il riconoscimento vocale e gli assistenti virtuali. Si tratta della definizione che MagicNet propone come migliore, ma soprattutto di quella che risponde alla domanda “Ok, Google, cos’è la voice search?”.

Tipologie di ricerche vocali

Chi si affida alla ricerca vocale non lo fa per un semplice vezzo tecnologico, ma cambia interfaccia – dal testo alla voce – e linguaggio, che diventa molto simile a quello usato per la comunicazione umana. Per questo si parla di interfacce vocali, un tipo di interfaccia conversazionale come i chatbot.

Da sempre parlare e scrivere sono due cose molto diverse e chi come MagicNet si occupa di SEO e posizionamento sui motori di ricerca deve tener conto che le query cambiano nel seguente modo:

• le query diventano conversazionali quindi acquistano rilevanza query molto lunghe;

• i siti che rispondono a domande puntuali sono privilegiati perché aumentano le query informazionali;

• la SEO locale acquista importanza grazie al crescere delle query di navigazione.

Ricerca vocale: cosa cambia per chi fa SEO

Chi fa SEO e si trova a doversi confrontare ogni giorno con la Vocal Search si sarà accorto di tre cose:

  • Le query di ricerca diventano conversazionali: rispetto alla ricerca scritta con parole chiave come “ristorante Milano stazione”, quando si usa la ricerca vocale si fa una domanda completa come “qual è un buon ristorante a Milano vicino alla stazione?”. In questo senso chi fa SEO lavora con keyword molto lunghe e ottimizza i contenuti per le long tail, dominio incontrastato della Vocal Search;
  • Le query di ricerca diventano più informative dato che si interagisce con gli assistenti vocali per dare ordini o fare domande;
  • Le query di ricerca diventano più navigazionali e questo è legato al contesto di uso, che non prevede l’impiego delle mani per fare ricerche su Google. A una domanda come “Ok Google, qual è la farmacia aperta adesso più vicina?” il motore di ricerca risponde mettendo insieme più dati come la posizione dell’utente, il traffico e altro ancora.

Non è tutto. La Vocal Search aumenta l’importanza della SEO locale, dato che si può ordinare una pizza e fare un acquisto semplicemente comandandolo a Google. Per questo MagicNet ricorda ad aziende e imprenditori l’importanza di lavorare con i metadati per descrivere i contenuti in modo da fornire informazioni contestuali alle macchine e permettere loro di restituirceli quando facciamo una ricerca vocale.

Lo strumento più utilizzato è schema.org e il formato speakable, che specifica alle macchine che quel particolare pezzo di contenuto è ottimizzato proprio per le interfacce vocali.

In conclusione la ricerca vocale è oggi sempre più diffusa e ha cambiato il modo di fare SEO: un cambiamento di cui gli addetti al settore come MagicNet sono attenti e che sfruttano per migliorare il posizionamento dei clienti. Contattaci per maggiori informazioni!

5 Settembre 2022
tel 0516647198wa 3338543635
Privacy
SITEMAP
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali attivare.